La Community Donne 4.0 sintetizza in questo manifesto l’empowerment e la leadership femminile nel mondo delle tecnologie come leve strategiche per favorire il progresso e consentire la piena partecipazione delle donne nella chiusura del divario di genere e nella creazione di un mondo più equo.

La community con oltre 1.300 donne presenta le linee guida per il superamento del gender gap

Lunedì 14 dicembre 2020 alle ore 18 in diretta Facebook è stato presentato il Manifesto delle Donne 4.0 a cura del direttivo guidato dalle Founder Darya Majidi e Gabriella Campanile.

Gli attuali scenari di grandi trasformazioni economiche, politiche e sociali evidenziano il ruolo sempre più impattante delle tecnologie in ogni aspetto della vita quotidiana. La Community Donne 4.0 nasce per supportare le donne e aiutarle ad essere protagoniste nella costruzione di un futuro tecnologico, inclusivo e sostenibile, valorizzando il loro contributo sostanziale nell’affrontare le nuove sfide globali. 

“Le donne devono dotarsi di un mindset innovativo: il mondo della formazione deve avvicinare le donne alle tecnologie, le istituzioni devono valorizzare il contributo femminile e le aziende devono promuovere l’inclusione e la diversità”, sottolinea l’imprenditrice Darya Majidi e autrice del Libro Donne 4.0 che ha lanciato la Community Donne 4.0 un anno fa per creare una sorellanza digitale per per le donne: perché nessuno le escluda, perché loro stesse non si autoescludano.

INTRODUZIONE

“Perché un manifesto?” di Gabriella Campanile

“Lo scenario di riferimento”di Federica Maria Rita Livelli 

IL MANIFESTO

“I nostri 12 punti” di Darya Majidi

TAVOLA ROTONDA 

“Le nostre raccomandazioni per Donne, Uomini, Aziende e Policy Maker” con Silvia Baroncelli, Sara Leonetti, Loredana Mancini e Mila Miscia. Modera Gabriella Campanile

Conclusioni di Enrica Gallo


>>> In breve

La Community Donne 4.0 è un network di oltre 1.300 donne e uomini provenienti da tutte le Regioni d’Italia, attive e attivi in politica, in economia, nelle aziende e nel campo della formazione. Fondata nel settembre 2019 da Darya Majidi e Gabriella Campanile, si pone come obiettivo abbattere il gender gap e avvicinare le donne alle tecnologie esponenziali che stanno trasformando il mondo. La filosofia che muove il collettivo è quella di porre le basi per attivare un processo di cambiamento virtuoso nella vita sociale, lavorativa e politica attraverso la diffusione della cultura digitale e tecnologica dell’Industria 4.0. L’obiettivo finale è contribuire ad abbattere il divario di genere. 

Darya Majidi – Menzionata da D Repubblica come una delle 100 donne che stanno cambiando il mondo, imprenditrice, mentore, , Founder e CEOdi Daxo Group, Founder e CEO di Daxolab, autrice dei libri “Donne 4.0” (2018) e  Sorellanza Digitale (2020), esperta di AI & IoT.

Gabriella Campanile – DG Business School Daxo Group, Senior Trainer, HR Consultant, Executive Coach, EQ Assessor in Intelligenza Emotiva. Autrice di varie pubblicazioni ed articoli tra cui: “Intelligenza artificiale e intelligenza emotiva, il contributo delle donne 4.0”(2019).